E’ importante mantenere spazi perchè anche le api, e gli altri insetti impollinatori, abbiano l’opportunità di nutrursti e riprodursi. Questa è una considerazione che sembra fuori luogo eppure, nell’ambiente così antropizzato di questi anni, gli spazi per questi insetti determinanti per la vita, sono sempre più risicati e quasi inesistenti.

Una ottima iniziativa per mantenere spazi nei vostri girdini la potete trovare a questo link https://www.c-and-a.com/it/it/shop/giardino-amico-di-api-e-insetti

Alcuni nostri soci sono andati anche oltre questa nobile iniziativa. Presi in gestione alcuni campi che erano abbandonati da anni, si sono impegnati per ripristinarli e prepararli per la semina. Raccolte le necessarie informazioni, hanno acquistato il giusto mix di sementi graditi agli insetti impollinatori ed in particolare alle api. La caratteristica più importante che si voleva ottenere, era una fioritura distribuita su un lungo arco di tempo. E’ noto infatti, che dopo la fioritura del castagno, alle nostre latitudini, inizia un periodo durante il quale non ci sono importanti fioriture, proprio in un momento nel quale le api iniziano a preparare i componenti che dovranno affrontare l’autunno e l’inverno.

Il risultato è stato fantastico !

Oltre ad uno scorcio colorato e, dal punto di vista paesaggistico, meraviglioso, il numero degli insetti che si avvicendavano sui fiori era incredibile. Cibo e riparo per tutti ! Moltissime persone, passando da quelle parti, si soffermavano a vedere una prato fiorito.

Ormai, quello che una volta era normale, è diventato un avvenimento da immortalare nelle foto. Ma vi sembra normale ?

Non ci vorrebbe molto. Se ogni uno di noi dedicasse un piccolo spazio e qualche risorsa per recuperare una scarpatina, un angolino abbandonato, un piccolo appezzamento che nessuno utilizza, persino le aiuole spartitraffico. I risultati sarebbero grandissimi. Contrariamente a quello che alcuni pensano, i benefici non sarebbero solamente per gli apicoltori, ma per tutti noi.

L’ambiente non è la risorsa di qualcuno, ma la base della vita per tutti.

Spazi per gli insetti impollinatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *