Grande convegno a fine ottobre

Anche quest’anno siamo arrivati all’autunno in un battibaleno. Ebbene si amiche ed amici, la stagione è stata disastrosa, lavoro tanto e miele poco, ma quello che è peggio è verificare che le api stanno ogni anno peggio!

Noi come Associazione abbiamo avuto i nostri risultati, ma con molta più fatica del solito. L’attivazione dell’apiario di valutazione è stata molto difficoltosa a causa della siccità e della scarsissima importazione, costringendoci ad un lavoro più utile per una buona preparazione all’anno prossimo che per una vera valutazione delle performances in un anno, come questo, dove la buona notizia è che le famiglie sono in piena forma dopo una stagione che le aveva messe veramente a dura prova. Tutte le famiglie dell’apiario di valutazione sono ricche di scorte e con un ottimo numero di api, e senza avere nutrito nemmeno nei momenti più difficili!

Siamo convinti che passeranno bene l’inverno e che a primavera, sperando in una stagione normale, avranno una ripresa ottima.

Ma come ben sapete ottobre è anche il mese del nostro tradizionale convegno di fine stagione. Quest’anno, grazie ad una ottima collaborazione con l’UNAAPI ed il Consorzio Apicoltori di Udine, ci prepariamo per un convegno molto importante.

Il 26 ottobre il programma sarà veramente interessante e così denso di argomenti attuali e relatori importanti, che si è deciso di articolarlo su una intera giornata. Non temete, tutto è stato organizzato perchè non vi dobbiate preoccupare di nulla.

Intanto ricordatevi di dare la conferma della Vostra presenza via mail a info@apecarnica.it o apiudine@apicoltorifvg.it perchè tutto possa essere predisposto al meglio.

Nel frattempo in allegato la SCALETTA LAVORI Convegno del 26 Ottobre 2019

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>